Cristina Cossu: Fuori freddo, pungente e ostinato. Nel cielo ric



Fuori freddo, pungente e ostinato.
Nel cielo ricoperto da nuvole basse e minacciose,
poche timide stelle
a ricordare la notte che avanza.
I primi fiocchi, sottili come ali di farfalle,
fluttuano leggeri sospinti da antiche melodie.
All'alba del nuovo giorno
tutto candore, purezza.
Le vette possenti, oltre la collinetta,
sembrano sfiorare il cielo.
Lass, nella baita in cima alla montagna
il camino fuma sicuro verso il cielo;
il vecchio e la sua solitudine,
compagna di una vita intera,
ascoltano commossi
le dolci note del magico inverno.


Cristina Cossu

Pi citazioni Cristina Cossu