Gabriele Rolla: Silenzioso, nella notte si quieta il mio animo ral



Silenzioso,
nella notte
si quieta il mio animo
rallenta il ticchettio del mio cuor
fino a divenir flebile rintocco
d'una sorda campana
fuor di me.

Confondo
i confini
del mio esser materia
col buio
che è d'ogni cosa il suo vestito.

Dolcemente
mi dissolvo
divenendo
sostanza di quel tutto
che è parte di me

Esisto
soltanto
senza essere.

E impetuoso
zampilla
amore
Legittimator
di tutto l'universo.


Gabriele Rolla

Più citazioni Gabriele Rolla