Friedrich Wilhelm Nietzsche: Chi scrive vuol essere compreso, ma altrettanto si



Chi scrive vuol essere compreso, ma altrettanto sicuramente vuole non essere compreso. Non è affatto un argomento contro un libro, se uno non lo capisce: forse era proprio questa l'intenzione del suo autore: non voleva essere capito da 'uno qualsiasì. Ogni spirito nobile si sceglie gli ascoltatori, quando vuole essere capito: e scegliendo traccia contemporaneamente i confini nei confronti degli altrì. Le sottili leggi di uno stile hanno tutte origine da qui: esse tengono a distanza, vietano l'accesso, la comprensione, mentre aprono le orecchie di coloro con cui abbiano affinità.

Friedrich Wilhelm Nietzsche

Correlati

Più citazioni Friedrich Wilhelm Nietzsche

frasi di Friedrich Wilhelm Nietzsche
frasi di Friedrich Wilhelm Nietzsche frasi di Friedrich Wilhelm Nietzsche