Laura Di Nella: Questo vento spavaldo alza polvere accumulata da t



Questo vento spavaldo alza polvere
accumulata da troppo tempo
e forma una nube scura intorno ai nostri Esseri
sempre più smarrti.

L'aria diventa irrespirabile
ed inizia una corsa spasmodica alla ricerca di un rifugio
che dia nuove certezze.

Speculatori senza anima
continuano imperterriti
a consacrare vittime al Dio denaro.

Ogni sovrastruttra,
creata dall'uomo, sembra vacillare
colpita dai continui urti della folla
impazzita
impaurita
incredula.

Io seguo la corrente
ma improvvisamente mi fermo
per dare un senso a questa corsa
senza sosta e senza meta.

Intravedo gli impliciti significati nel sordo dolore
stigmatizzato sui visi di chi mi passa accanto:
comprendo la loro sofferenza,
percepisco il vuoto inaspettato dello smarrimento,
riconosco quel sentimento che lacera l'animo di chi si sente tradito.

Lacrime calde scendono copiose sul mio volto
e disperatamente alzo gli occhi al cielo
... quale stupore!
Un'aria nuova aleggia
al di sopra di quella oscura nube.

L'aria fresca mi sfiora leggera
e la mente si libera dalle sue stesse catene.
Come è bello quassù e... soprattutto...
come sono piccoli i nostri problemi!


Laura Di Nella

Più citazioni Laura Di Nella