Concetta Antonelli: Maddalena abitava sulle colline pietrose della Mur



Maddalena abitava sulle colline pietrose della Murgia, quasi al confine con la Lucania.
Colline aspre, segnate dal tempo, un tempo antico.
Antica era la sua casa di pietra, un trullo, antico il volto di suo padre, pastore come il nonno, antico il viso di sua madre, segnato da un lavoro duro, da una vita povera; antico era il gregge, col suo odore forte, i belati lamentosi, il calore dei velli folti e sporchi, l'uscita per il pascolo, il rientro all'ora di cena, la nascita degli agnelli, la loro mattanza sotto Pasqua.
Natale, per, arrivava per Maddalena come una benedizione, era il periodo dell'anno in cui si sentiva pi felice, perch aveva un tesoro che, finalmente, in quei giorni, la mamma tirava fuori dalla scura cassa di legno conservata sotto il letto nuziale: i personaggi del presepe!
Era un rito vero e proprio: la vigilia dell'Immacolata, nel pomeriggio presto, la mamma chiamava Maddalena:
- M'nenn... vvine, ora'ca facimm"u prespe!
La prendeva per mano, si avvicinava al letto, si inginocchiava e, con fatica, tirava a s la pesante cassetta. Insieme la portavano vicino al focolare, ove la madia, accuratamente ripulita e vestita con una bella tovaglia bianca ricamata, le aspettava.
- Questa l'ho fatta ...[segue »]


Concetta Antonelli

Pi citazioni Concetta Antonelli

frasi di Concetta Antonelli
frasi di Concetta Antonelli