Boypoe (Carlo Schiavini): Sotto quel sole vestito di Marzo, ti ritrovai vest



Sotto quel sole vestito di Marzo,
ti ritrovai vestita di sole
io che pittore non sono mai stato
dipinsi nel cuore i contorni del viso
i tratti del tuo acerbo sorriso
coloravo d'amore quel momento
asciugandolo con un soffio di vento.
Ora s che il silenzio puoi capire
del nostro respiro andato a morire
ci che rimane la realt di un sogno
e sai che non di quello che ho bisogno
ma sfiorare il tuo dolce viso
mentre si accende il tuo sorriso
poterti parlare con la voce del cuore
tenerti la mano chiamandoti... amore.


Boypoe (Carlo Schiavini)

Pi citazioni Boypoe (Carlo Schiavini)