Daniele Cavalera: Vorrei una sera dove il mondo gustasse di buono...



Vorrei una sera dove il mondo gustasse di buono... e che si mettessero a letto tutte le cattiverie, gli intrallazzi, gli inganni...
Vorrei che la sera fosse come a Natale... però con il vantaggio che non ci si debba preoccupare di cenoni e di veglioni...
Vorrei che questa sera fosse piena di sguardi sereni e un po' assopiti... una sera fatta di sorrisi... una sera
amica fatta per tenderti la mano.
Vorrei una sera... la vorrei che suonasse alla porta il medico per dirti che stai bene...
Vorrei la sera foriera di opportunità per tutti... che concedesse anche alla prostituta una opportunità!
Vorrei che la sera desse un lavoro al ladro... e non una sera rapinata dal pregiudizio.
Vorrei che... che... che la sera giocasse a nascondino col sonno, per regalarci un po' di tempo da donare agli amici...
La vorrei qui. Adesso. Questa sera. E che da stasera tutti i bimbi del mondo abbiano una mano che li carezzi e un piatto di ottima minestra, ma che sia nutrimento per l'anima...


Daniele Cavalera

Correlati

Più citazioni Daniele Cavalera

frasi di Daniele Cavalera
frasi di Daniele Cavalera frasi di Daniele Cavalera