Valeria D'Amato: E in un angolo della sua stanza, quel giorno, sent



E in un angolo della sua stanza, quel giorno, sentì scivolare piano l'anima ancora calda sul pavimento gelido; rimase immobile, lì, rannicchiata, con il mento alle ginocchia, respirava il peso di troppe sigarette e sulle guance bruciava il percorso delle lacrime.
Era andato via, l'aveva lasciata, ma stranamente lei, non si sentiva sola, lui non l'avrebbe mai abbandonata in realtà, lui era parte inscindibile di lei, anzi; cominciò a capire che mai come allora lo sentiva vicino, mai come allora tutto ciò che le era mancato, non le mancava più, tutto il dolore si trasformò in quiete e capì che per quanto l'amore possa unire due persone, spesso ha bisogno di dividerle per scegliere se rimanere una traccia indelebile o se continuare a crescere.
Si alzò dal pavimento... le scappava la pipì.


Valeria D'Amato

Più citazioni Valeria D'Amato