Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla): O Abramo - Colui che entrò nella storia dell'uomo,



O Abramo - Colui che entrò nella storia dell'uomo,
desidera, soltanto attraverso te, svelare questo mistero, celato dall'esordio del mondo,
un mistero più remoto del mondo!

Se oggi percorriamo questi luoghi,
da cui, tempo fa, era partito Abramo,
dove aveva udito la Voce, dove si era compiuta la promessa,
solo perché
potessimo fermarci sul limine -
per attingere al principio dell'Alleanza.

Poiché Dio aveva manifestato ad Abramo,
cosa è, per un padre, il sacrificio del proprio figlio - un'immolata morte.
O Abramo - così Dio ha amato il mondo,
che ha consacrato il suo Figlio, perché ognuno, che avrà fede in Lui,
possa attingere alla vita eterna.
- Fermati -
Io porto dentro di me il tuo nome,
il nome - segno dell'Alleanza
che il Verbo Primordiale ha stretto con te,
ancor prima che creasse il mondo.
Ricorda questo luogo, quando andrai via da qui,
luogo che rimarrà in attesa del suo proprio giorno?


Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla)

Più citazioni Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla)

frasi di Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla)
frasi di Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla) frasi di Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla)