Paulo Coelho: "Perchè gli uomini sono tristi? "Domanda



&Quot;Perchè gli uomini sono tristi? "Domanda Esther.
"È semplice" risponde il vecchio. "Vivono imprigionati nella loro storia personale. Tutti sono convinti che l'obbiettivo dell'esistenza sia quello di portare a compimento un piano. Nessuno si domanda se quel progetto sia il proprio, o se sia stato pensato da altri. Le persone accumulano esperienze, ricordi, cose e idee altrui - più di quanto possano sostenere. E così dimenticano i propri sogni.


Paulo Coelho

Correlati

Più citazioni Paulo Coelho

frasi di Paulo Coelho
frasi di Paulo Coelho frasi di Paulo Coelho