Boypoe (Carlo Schiavini): Lo sento nel silenzio di una notte insonne, l'eco



Lo sento nel silenzio di una notte insonne,
l'eco rumoroso dei battiti nel mio cuore vuoto
...questo mio cuore dal quale tu ti allontani,
ma... una voce mi culla;
"Dormi... solo il vento che sbatte gli scuri."
Ed io mi dondolo in questo infinito sogno-reale
raggomitolato su un fianco come un bimbo
...in posizione fetale
...sento le tue parole
...vedo i tuoi sorrisi
...ascolto i battiti del tuo cuore
...che si allontanano
"Dormi... solo il vento che sbatte gli scuri."
Allora continuo a sognare
e vivo questo sogno-reale,
vivo come spettatore
il mio amare...
il mio sorriso nel pensarti...
la mia emozione nel sentirti...
le mie lacrime...
davanti a quell'eco di silenzi
mentre tu ti allontani...
"Dormi... solo il vento che sbatte gli scuri."
E poi... questa mattina mi sveglio,
l'alba si affaccia alla finestra
con il sorriso di un nuovo giorno...
apro gli scuri della mia finestra...
i petali di rosa caduti ieri nel mio giardino
sono ancora li...
il mio sorriso si spegne...
non c' stato vento questa notte, e..
gli scuri li ho aperti io...


Boypoe (Carlo Schiavini)

Pi citazioni Boypoe (Carlo Schiavini)