Ludovico Ariosto: Con la sinistra man prende la briglia, con l'altra


frasi di Ludovico Ariosto


Con la sinistra man prende la briglia,
con l'altra tocca e palpa il collo e 'l petto:
quel destrier, ch'avea ingegno a maraviglia,
a lei, come un agnel, si fa suggetto.
Intanto Sacripante il tempo piglia:
monta Baiardo e l'urta e lo tien stretto.
Del ronzin disgravato la donzella
lascia la groppa, e si ripone in sella.


Ludovico Ariosto

Più citazioni Ludovico Ariosto

frasi di Ludovico Ariosto
frasi di Ludovico Ariosto frasi di Ludovico Ariosto