Ludovico Ariosto: - Vengon (mi disse il nano) per far pruova di lor


frasi di Ludovico Ariosto


- Vengon (mi disse il nano) per far pruova
di lor virtù col sir di quel castello,
che per via strana, inusitata e nuova
cavalca armato il quadrupede augello. -
- Deh, signor (diss'io lor), pietà vi muova
del duro caso mio spietato e fello!
Quando, come ho speranza, voi vinciate,
vi prego la mia donna mi rendiate. -


Ludovico Ariosto

Più citazioni Ludovico Ariosto

frasi di Ludovico Ariosto
frasi di Ludovico Ariosto frasi di Ludovico Ariosto