Dario Motti: Dalle vostre banche escono artigli rapaci che stra



Dalle vostre banche
escono artigli rapaci
che straziano la carne
dei bambini e della terra

Ladri usurai che stampate
carta straccia e rubate il pane
alla vedova e all'orfano

Che straziate le foreste il mare
predoni della natura
sfruttatori del lavoro degli umili

Voi che vi nascondete
nelle vostre lussuose ville
sulle vostre auto sportive
frutto di rapina

Guerre inquinamento
sfruttamento, prostituzione
d'innocenti il vostro programma

L'ascia Ŕ ormai posta alle radici
del pianeta, gli angeli imbracciano
le trombe del giudizio
dell'ira di Dio imminente

Voi che vi nascondete
nelle vostre lussuose ville
sulle vostre auto sportive
frutto di rapina

Che insultate con il vostro respiro
l'opera del Creatore

Cocainomani depravati arroganti
illusi d'immortalitÓ

GiÓ il mio fiato gelido
Ŕ sui vostri grassi colli

Voi che vi nascondete
nelle vostre lussuose ville
sulle vostre auto sportive
frutto di rapina

I sono le tre Madri

Madre tenebrosa!
Madre angosciosa!
Madre vittoriosa!

Che unite insieme
siamo la Morte!

Sono la Mietitrice
l'assoluta che abbatte
i superbi e riduce i potenti
a pallidi fantasmi.


Dario Motti

Pi¨ citazioni Dario Motti


frasi di Dario Motti