Samuel Beckett: Tre volte venne l'uomo delle pompe funebri impassi



Tre volte venne
l'uomo delle pompe funebri
impassibile dietro la bombetta squamosa
a misurare
non lo pagano per misurare?
Questo incorruttibile nell'ingresso
questo malebranca guazzante nei gigli
Malacoda fino ai ginocchi nei gigli
Malacoda nonostante l'esperto terrore
che felpa il suo perineo smorza il segnale
sospirando nell'aria greve
sar? Deve essere deve essere
cerca le gramigne occupali in giardino
sentite lei pu vedere non c' bisogno

per seppellire
con gli ungulati assistenti
cerca le gramigne distrai la loro attenzione
sentire lei deve vedere non c' bisogno

per coprire
certo copri copri bene tutto
la tua targa permettimi tieni il tuo zolfo
divino vetro canicolare sereno
aspetta Scarmiglione aspetta aspetta
metti questo Huysum sulla cassa
attento all'imago lui
sentire lei deve vedere deve
tutti a bordo tutti i
morti a mezz'asta s s.


Samuel Beckett

Pi citazioni Samuel Beckett

frasi di Samuel Beckett
frasi di Samuel Beckett