Luca Angelici: Ciao mamma, ciao papà, è la prima lettera che vi s



Ciao mamma, ciao papà,
è la prima lettera che vi scrivo in quasi 29 anni, ma credo sia arrivato per me il momento di farvi sapere quello che provo, perché non ho più spazio per tenermi tutto dentro. In tanti anni ho sempre detto a me stesso di non voler sapere cosa sia successo tra di voi, ed a oggi lo cosa effettivamente non mi cambierebbe la vita, ma posso comunque dirvi ciò che la vostra scelta mi ha dato, e ciò che più di tutto mi ha tolto. Sono cresciuto con la necessità di arrangiarmi, di non chiedere nulla, di anestetizzare ciò che provavo, continuamente assoggettato alle vostre scelte fatte per il mio bene. Per necessità di arrangiarmi non mi riferisco al discorso economico; capisco che soprattutto per te papà erano tempi duri e bisognava accontentarsi, ma faccio riferimento al discorso affettivo. Mi sono dovuto accontentare delle domeniche con te mamma, per capire che volevi stare con me. Mi sono dovuto accontentare di imaprare a legare una vela papà, per sentirti vicino e complice. Avevo bisogno di molto di più. Mi avete lasciato libero di condurre la mia vita; facendo e disfacendo, chiedendomi solo il minimo; che nello specifico ...[segue »]


Luca Angelici

Tags

Più citazioni Luca Angelici