William Shakespeare: Quale angelo mi sveglia dal mio letto di fiori? Ti


frasi di William Shakespeare


Quale angelo mi sveglia dal mio letto di fiori?

Ti prego, grazioso mortale, canta ancora.
Il mio orecchio si è innamorato delle tue note
come il mio occhio è rapito dal tuo aspetto.
Il potere irresistibile della tua virtù mi spinge
fin dal primo sguardo a dirti, anzi a giurarti che t'amo.


William Shakespeare

Correlati

Più citazioni William Shakespeare

frasi di William Shakespeare
frasi di William Shakespeare frasi di William Shakespeare