Bruno Mario Bergamo : Nel buio della notte regna il freddo gelido della



Nel buio della notte regna il freddo gelido della solitudine e di giorno il timido calore del sole. Lunghi sono i giorni senza il gioioso piacere dell'amore. Aspetto quel giorno in cui incontrerò un'anima che non si definisce un cespuglio con le spine, ma sa che sono rose che sbocciano. Anche se molti rami si sono congelati nel gelido inverno senza amore. In questa nuova primavera una rosa sarà più bella che mai e fiorirà senza età. Allora si che sentirò il calore della primavera sulla mia pelle.

Bruno Mario Bergamo

Correlati

Pił citazioni Bruno Mario Bergamo

frasi di  Bruno Mario Bergamo