Giorgio Baiardi : Ed ora i colori dell'autunno sono così fort



Ed ora i colori dell'autunno sono così forti dentro me, come non esistessero altre stagioni, nessun passaggio del sole a nessun altro equinozio. Non avrei pensato e non avrei immaginato. Mai. Quanto quel giorno sarebbe contato nella mia vita. Se chiudo gli occhi ti vedo ancora bella e sconosciuta, ma frattanto così familiare come un profumo già sentito. Senza nessuna meta ed inconsapevolmente siamo capitati lì, dove conversando di niente ci cadevano i sogni sul cuore. E portoni si aprivano in un paradiso da dividere insieme. Forse non è stato un caso incontrare poi le tue labbra, come una conseguenza alla naturale circostanza di noi. Come un'assurda combinazione che apre il più antico forziere. E con gli occhi ci attraversavamo, sentendo i martellanti cuori. Oggi, dopo così tanto tempo, quel giorno è ancora vivido e luminoso. Come un sogno che non si può dimenticare.

Giorgio Baiardi

Correlati

Pił citazioni Giorgio Baiardi


frasi di  Giorgio Baiardi