Tiziano Terzani : Pensa ad una faccenda sulla quale non riflettiamo



Pensa ad una faccenda sulla quale non riflettiamo mai, noi che perseguiamo il piacere in ogni modo: non c'è piacere senza sofferenza e non c'è sofferenza senza piacere. Solo quando capisci questo godi del piacere e accetti la sofferenza! Noi non accettiamo che la nostra vita abbia in sé la sofferenza. Non l'accettiamo, non ci piace! E allora pasticche contro questo, iniezioni contro quell'altro, droga, gioie effimere... per nascondere la verità che è accanto al piacere: la sofferenza. [...] La cura è un'altra. Non è la cura, è la guarigione che cerco, e la guarigione è la ricostituzione dell'equilibrio.

Tiziano Terzani

Correlati

Pi citazioni Tiziano Terzani

frasi di  Tiziano Terzani
frasi di  Tiziano Terzani
frasi di  Tiziano Terzani